Territori

Le terre della Lessinia

Monti Lessini sanno offrire ai turisti mete d’interesse storico-culturale, enogastronomico e sportivo. Il territorio, situato a cavallo tra la provincia di Verona, Trento e Vicenza, offre una selezione di prodotti tipici riconosciuti ed apprezzati a livello internazionale.

Proprio per la sua versatilità capace di soddisfare le richieste stagionali, nonché per la ricchezza di flora e fauna selvatica, la Lessinia si presenta come un’ottima scelta per viaggi ed escursioni nella natura incontaminata.

Potrete ad esempio ammirare le zone collinari in cui vengono curati i vigneti per la produzione dei vini, oppure godervi gli scorci suggestivi dei sentieri. La Lessinia è un luogo d’avventura da affrontare anche in mountain bike, per l’enorme varietà di percorsi sterrati che toccano le malghe ed i luoghi più suggestivi della catena montuosa.

Non solo sport ma anche turismo enogastronomico: molto consigliata è la visita alle numerose cantine produttrici di Amarone e Durello; il primo, famoso vino rosso passito dal retrogusto fruttato tipico della Valpolicella, il secondo uno spumante alternativo al ben noto prosecco. Se avrete bisogno di rifocillarvi, nell’Alta Lessinia sono presenti un gran numero di malghe e rifugi, dov’è possibile gustare i piatti tipici della tradizione locale, come gli gnocchi di malga.

Il Parco Naturale Regionale della Lessinia è meta privilegiata per appassionati di birdwatching e documentaristi, che assaltano la zona alla ricerca di galli cedroni, fagiani di monte, aquile reali, picchi muraioli e merli acquaioli. Non possiamo non menzionare i lupi della Lessinia: sul territorio lessinico dal 2012 è attivo il monitoraggio di un nuovo fenotipo di lupo nato dall’accoppiamento di due esemplari appartenenti a popolazioni rivali, quali quella dinarico-slovena e quella italiana.